Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

 

 

Ricette Jahed
Cicoria in frittata
a cura Hedda Cacchioni
Counselor Case Manager
http://www.eddacacchioni.it

 

Come nel periodo di giugno, per la raccolta delle lumache, dove abito io,  spesso capita, d'incontrare donne e uomini che raccolgono la cicoria sui bordi della strada, tra l'erba e i fiori!!!
Guardarli è una meraviglia, si torna in quegli ambiti in cui le persone sanno come utilizzare il proprio tempo, senza togliere il fatto non indifferente che un paio di kg di cicoria costano intorno ai dieci euro.
Talvolta io stessa ne raccolgo nel mio giardino, in cui ho gettato così alla rinfusa semi di cicoria e prezzemolo. La cicoria secondo me non và raccolta nell'orto!!!


La qualità della cicoria per la nostra alimentazione è conosciuta.
La cicoria è utilizzata sia in cucina sia in fitoterapia. Dalla radice della cicoria viene prodotto il caffè, ottimo, in quanto assente di caffeina.
Importante per le sue proprietà nutrizionali, antiossidante e depurativa. Tuttavia se si esagera nel suo utilizzo si possono avere delle  controindicazioni quali flatulenza e gonfiore.


 

 

 

 

 

 

Frittata di cicoria
Ingredienti per 2 persone
400 gr di cicoria
3 uova
aglio 1 spicchio
sale
olio extra vergine di oliva
. peperoncino a chi piace

 

 

Preparazione
Riscaldare in una pentola di grandezza media l'olio e soffriggere l'aglio, eliminarlo a cottura avvenuta.
Togliere la pentola dal fornelletto chiudere il gas. Mettere la cicoria nella pentola precedentemente accuratamente lavata con bicarbonato(se raccolta su terreno bordo strada) e scolata,  coprire subito e versare due bicchieri di acqua.
Riaccendere il gas e lasciar cuocere per dieci minuti, se occorre anche qualche minuto in più aggiungendo un'altro mezzo bicchiere di acqua, se serve, lo capite perchè la verdura si attacca sul fondo della pentola. Spegnere.
Dopodichè preparare una padella con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Sbattere le uova abbondantemente  in una ciotola, salare quanto basta.
Versare la cicoria cotta nella padella a fuoco alto, abbassare il fuoco, salare e dare un senso alla cicoria nella padella in modo da versare le uova sopra e avere una forma tondeggiante in cui le uova sbattute possono inserirsi tra le foglie. 
Capovolgerla aiutandosi con un piatto da portata, lasciar cuocere in entrambi i lati per qualche minuto.
Appoggiarla su un vassoio rotondo guarnendola con dei pomodorini pechegno. Pagnotta casareccia. Vino bianco da tavola quello che preferite, ma non scadente.

 

 


 



Buon pasto!!!

 

 

Foto da internet
Fonte: personale da retaggi atavici

Tag(s) : #ricette Jahed

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: