Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

 

 

 

 

 

Ricette Jahed
Bucatini alla 'matriciana' vegetariani
a cura Hedda Cacchioni
http://www.eddacacchioni.it

 

L'amatriciana è un piatto tipico romanesco. Il nome deriva dalla città del Lazio Amatrice in provincia di Rieti. Conosciuta e di grande popolarità già dal 1800/1900 in Roma in cui gli abitanti di Amatrice trasferitisi in questa bellissima città, coloro che operavano nel settore gastronomico come chef nelle trattorie, lo proposero, cosicchè gli abitanti del luogo cioè Roma con affetto lo presero in adozione e da pasta all'Amatriciana diventò: pasta alla matriciana.

Nel tempo ho scelto la filosofia della dieta vegetariana in quanto avendo avuto un gallo dal nome Berluska e le galline chiamate Molly, Gallina e Gallinella da cui è nato un grande amore reciproco. Simpatie e care dimostrazioni di affetto mi hanno fatto ricredere sugli animali da cortile.
Comunque cotti e mangiati, io ho smesso di mangiare carne. Tuttavia ho portato nel mio nuovo stile di alimentazione: la 'matriciana' per l'appunto!

 

 

 



Ingredienti per 3 persone
. cipolla e aglio uno spicchio
. olio di oliva
. due zucchine media grandezza
. polpa di pomodoro 1kg
. parmigiano 2 cucchiai
. pecorino quanto basta
. vino
. 500gr circa  pasta a piacere (io preferisco i bucatini)
- peperoncino

 

 

Mettere a bollire l'acqua per la pasta in una capiente pentola, nel frattempo versare in una padella olio extravergine di oliva, la cipolla tagliata finemente e lo spicchio di aglio intero, aggiungere pochissima acqua e le zucchine precedentemente tagliate a metà per la loro lunghezza e poi a fettine. Coprire col coperchio, quando il liquido è assorbito e il tutto delicatamente e lievemente soffritto aggiungere un bicchiere di vino, lasciate evaporare, coprite e far continuare la cotturaa a vostro piacimento. ( a me piacciono poco cotte ).
A cottura quasi ultimata togliere l'aglio e aggiungere  800gr/1kg di polpa di pomodoro.
Con molta probabilità l'acqua nella pentola inizia a bollire, mettere i bucatini dentro l'acqua che avrete precedentemente salato a vostro piacimento.
Ora il sugo dovrebbe essere pronto, sono sufficienti pochi minuti di cottura una volta messo il pomodoro. Spengete e occupatevi solo della pasta. Una volta cotti i bucatini vanno scolati in uno scolapasta lasciati qualche secondo sotto l'acqua fredda del rubinetto.
Togliete la metà del sugo dalla padella e poggiatelo in un piatto, prendere i bucatini e versarli nella padella, insaporite a fuoco moderato, spolverare un cucchiaio di parmigiano prima di iniziare a girare il contenuto nella padella.
Mescolare frettolosamente e abbondantemente, se occorre aggiungete del sugo che avete messo da parte precedentemente, ma non tutto.
Versare nei piatti da portata i bucatini guarnire con un cucchiaio di sugo e del parmiggiano e pecorino.
Non dimenticate di mettere a tavola il peperoncino,  il pecorino e il parmigiano non grattuggiato, il vino bianco di ottima qualità e qualche mandorla e noce già aperte. Tovaglioli!!!!! ^_^


Chi preferisce può 'scorticare' un pò di grana e pecorino sulla pasta con un coltello dentellato e 'sporcare' il palato con una mandarla.
buon pasto!!! e gnammmm


 

Tag(s) : #ricette Jahed

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: