Overblog
Edit page Segui questo blog Administration + Create my blog

Autostima
a cura Edda Cacchioni
Counselor Editor
Artista Atleta

 

 



Per autostima s'intende quell'esperienze vissute rielaborate in modo costruttivo; autoapprovazione delle proprie capacità e del  proprio essere del proprio avere.


a) ESSERE FIDUCIOSI
Agire concretamente per un rinforzo gratificante. Migliorare la postura, la respirazione con esercizi mirati a tale scopo. Ottimizzare una nuova situazione attraverso la conoscenza acquisita.

b) LA RIUSCITA
Quando si ha un ''esame'' tenere presente l'obiettivo, evidenziare il desiderio di esserci. Inoltre credere in ciò che si sta 'sviluppando' e ricordare gli esisti favorevoli anche se apparentemente banali!

c) MODELLO DI RIFERIMENTO
Osservare con attenzione scrupolosa tutte le situazioni di riuscita, prendere in considerazione quelle più apprezzate usarle per il supporto emotivo. Considerare anche le situazioni in cui si ha avuto il coraggio di partecipare, di provare.
Se ci si avvale di un modello esterno è opportuna un'osservazione attenta delle capacità della persona presa in considerazione e adattarle alle proprie pecularietà cosicchè se ne ricavi un miglioramento.

d) RISPETTO DI SE
Evitare quei comportamenti acquisiti per compiacere ad altri ed ottenere così la loro approvazione. Piuttosto accettarsi ricavandone massima soddisfazione. Valutazione. Accettazione.

e) VALUTARE LA PERSONALITA'
Valutare i pro e i contro. Operare sulle proprie capacità

f) ESSERE IMPERFETTI
La consapevolezza della propria imperfezione deve essere uno stimolo all'avanzamento, un incoraggiamento all'agire, ergo: ripetizione-analisi-riscontro.
Si troverà la nota giusta in un acerba musica ottenendo una sinfonia tutta d'ascoltare.

g) REALIZZARE
L'immaginazione del futuro deve essere supportata da azioni concrete per attivare la riuscita. L'autorealizzazione avrà un supporto di attività artistica.

h) ASSIMILARE L'AUTOSTIMA
Attraverso la pratica degli esercizi si agirà con famigliarità per l'accettazione di se, disinteressandosi del giudizio altrui. Ricordando che l'autostima è apprezzamento di se e non uno strumento di prevaricazione sul prossimo.

i) SVILUPPARE NUOVE COMPETENZE
Le nuove competenze da sviluppare si muoverano secondo i propri parametri armoniosamente con ciò che si desidera e i giusti mezzi per ottenerli. Punto focale la dignità della persona.

l) SOLIDARIETA'
Azioni filantropiche aiutano e aumentano la fiducia in se stessi; essere utile al prossimo dona rispetto di se; fa star bene con gli altri. Valorizzare la propria autostima vuol dire arricchirsi di un nuovo abito che potrebbe servire da modello ad una persona o ad un gruppo che camminano sotto gli orizzonti di tutti.



 





Contatti e-mail studio_e.c_online@yahoo.it 

Condividi pagina

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: